Come fare la Dieta: la cosa più importante da sapere!

Come fare la dieta, la verità sulle diete esistenti, tanti consigli utili sulle calorie da assumere e su come iniziare uno stile di vita alimentare sano e corretto. Continua a leggere sotto...

Se hai deciso di metterti in riga e sei alla ricerca di un consiglio, anzi più di uno, su come fare la dieta, questa è una pagina da mettere tra i preferiti perché troverai alcune informazioni che probabilmente non hai mai trovato in giro.

E sai perché? Perché non abbiamo niente da venderti, non abbiamo libri, corsi o altro, vogliamo solo darti alcuni consigli, su come fare la dieta nella maniera più sana possibile. Fidati e continua a leggere sotto!

Può essere molto frustrante sentirsi in sovrappeso, per non parlare dei rischi per la salute coinvolti. Potresti sentirti meno sicura/o e persino un po’ pigro.

Uno dei modi migliori per mantenersi in forma è cambiare la tua dieta mangiando cibi sani e controllando soprattutto le quantità (attenzione questo è fondamentale, ti sarà spiegato più sotto).

Che cos’è una dieta?

La dieta, derivata dal termine greco δίαιτα, dìaita, che significa “stile di vita”, riferito all’assunzione di cibo, che indica l’insieme degli alimenti che noi umani assumiamo abitualmente per la nostra nutrizione giornaliera.

Hai capito bene, stiamo parlando di “stile di vita” cioè qualcosa che non si fa per 15 giorni o un mese ma qualcosa che si porta avanti, per tutta la vita.

Come fare la dieta: la cosa più importante da sapere

Quante diete esistono? Non lo sappiamo di preciso, ma un sacco di sicuro, e ogni mese ne spunta sempre una più rivoluzionaria della precedente, ovviamente con tanto si studi annessi, libro e corso incluso.

C’è la dieta con alto consumo di grassi come la Chetogenica, la dieta Dash che si concentra sull’abbassamento della pressione sanguigna, la vegana, la fruttariana, la paleo etc… tra l’altro molte di queste non possono essere protratte per lunghi periodi.

Ma, la cosa fondamentale per tutte le diete è l’apporto calorico, alla base di tutto c’è sempre la quantità di calorie che si vanno ad ingerire giornalmente.

Alcune diete ti danno uno spazio temporale in cui mangiare, altre ti dicono di mangiare la quantità che vuoi di un determinato alimento, altre che puoi mangiare carne in quantità… insomma ognuna è presentata in modo tale da sembrare facile da seguire ma alla fine è sempre l’apporto calorico ciò che conta.

Il discorso è molto semplice, vuoi dimagrire? Devi assumete meno calorie. Fine!

Quale dieta scegliere

A Marco piace la Chetogenica, Marta preferisce la vegana, Bobby dall’America la paleo, all’amico palestrato la Flexitariana è un po’ come un vestito, non esiste la migliore, c’è che si trova meglio con una e con un’altra.

Se vuoi un consiglio e non sai quale dieta scegliere la risposta è la mediterranea (più sotto ti mettiamo cosa prevede) diventata pure patrimonio dell’Umanità Unesco nel 2010, con questa dieta o meglio stile di vita, si mangia un po’ di tutto e soprattutto non si hanno estremismi e in oltre è la più valida e riconosciuta tale, dalla maggior parte dei nutrizionisti.

Come iniziare a fare la dieta e perdere peso

Per iniziare con la dieta devi trovare prima di tutto il tuo fabbisogno calorico giornaliero (puoi farlo da qui), in base al tuo peso, genere, altezza, attività fisica il tool ti restituirà l’apporto calorico giornaliero di cui hai bisogno.

Mettiamo ad esempio che il risultato sia di 2.000 calorie al giorno, mantenendo l’apporto di calorie costante resterai così come sei, se invece vuoi dimagrire dovrai semplicemente diminuire le calorie quindi al posto di 2.000 ne dovrai assumente 1.700 (non esagerare con il taglio delle calorie 300-400 kcal in meno al giorno possono bastare).

Chiaramente, ti devi assicurare di assumere al momento le giuste calorie, se sei in sovrappeso probabilmente ne stai mangiando troppe, rispetto a quelle di cui ne hai bisogno.

Una volta che conosci la quantità calorica devi scomporla nei MACRO, cioè i grammi di proteine, grassi e carboidrati da assumere giornalmente per arrivare alla quantità stabilita di calorie, per questo c’è un altro semplice tool che ti aiuta a calcolarli.

Ovviamente per sapere le calorie e i macro che assumi giornalmente dai vari cibi è molto semplice in quanto per i primi tempi dovrai tener nota di tutto, cosa mangi a colazione, pranzo e cena, ma non preoccuparti perché ci sono un sacco di app fantastiche che ti aiutano a fare questo una delle più usate è: MyfitnessPal per AndroidMyfitnessPal per IOS

P.S. Queste informazioni servono per darti un’idea ma ti raccomandiamo di affidarti assolutamente ad un nutrizionista che ti segua soprattutto i primi tempi.

Come fare a dimagrire 10Kg?

Come perdere 5 o 10kg e quanto tempo s’impiega? Non esiste il cibo magico, la cremina X da spalmare o la pillola da prendere, la barretta speciale etc… ci sono sempre e solo loro: le calorie.

Quante calorie sono 1kg di grasso? Circa 7.000 – il conto è semplice per perdere 5kg dovrai assumere in meno circa 7.000×5 cioè 35.000 kcal per perderne 10 le kcal da assumere in meno saranno 70.000.

Se continuiamo con l’esempio di prima, e cioè con un defic calorico di 300 kcal al giorno 35.000/300= 117 saranno i giorni che ti serviranno per perdere 5kg mentre saranno 256 i giorni che ti serviranno per perderne 10.

Come fare una dieta sana ed equilibrata

Devi sapere che più di un tumore su tre ogni anno potrebbe essere evitato grazie ad una sana alimentazione. Questo è ciò che rivela un rapporto del Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro (WCRF). Più verdura e frutta, meno alcol e sale.

Mangia in modo intelligente e non solo sai in perfetta forma ma terrai a distanza anche il rischio tumori.

Devi sapere che secondo gli esperti, fare le giuste scelte nutrizionali consentirebbe di ridurre 100.000 casi di tumore.

Le regole della buona alimentazione:

  • Mangiare in modo vario ed equilibrato. Il WCRF insiste sul fatto che i nostri pasti debbano comprendere tutti i gruppi di alimenti, in particolare quelli di origine vegetale. Questa organizzazione internazionale pone l’attenzione soprattutto sulle abitudini alimentari degli uomini (che consumano una maggiore quantità di pane, patate, carne, grassi e vino) e dei giovani (che consumano più bibite e prodotti ricchi di zuccheri, dolciumi e pizza);
  • Più frutta e verdura. Questi alimenti vegetali sono poco consumati, 285 g in media per adulto al giorno. Per gli esperti, occorre mangiarne almeno 400g al giorno, cioè la quantità consigliata dal Programma Nazionale Nutrizione Salute, ovvero almeno cinque porzioni di frutta e verdura al giorno;
  • Attenzione a non eccedere con l’alcol. Le bevande alcoliche sono fortemente coinvolte nell’aumento di rischio di vari tumori (bocca, laringe, fegato, colon-retto, seno…). Ebbene, vi sono circa quattro milioni di bevitori eccessivi in Italia. Il WCRF raccomanda di non superare i 2 bicchieri al giorno per gli uomini e un bicchiere al giorno per le donne;
  • Limitare il consumo di carne. La carne fa parte degli alimenti che partecipano all’equilibrio alimentare, ma non deve superare il 10 % dell’apporto energetico totale. Inoltre, è preferibile optare per lacarne biancao il pesce;
  • Ridurre i grassi. Occorre che gli italiani limitino gli apporti di lipidi. È inoltre necessario privilegiare i grassi vegetali a discapito di quelli di origine animale;
  • Stop al sale. Il consumo di sale non deve superare i 6 g al giorno. Prediligi i condimenti alle erbe o alle spezie!
  • Prendi buone abitudini. Salvaguardare la salute passa anche per i buoni gesti in cucina e a tavola: fai cuocere gli alimenti a temperatura moderata, consuma solo occasionalmente salumi e sughi di cottura. Infine, limita le grigliate e i barbecue, soprattutto se non realizzati alle giuste condizioni.
  • Attività fisica regolare. Anche se questa raccomandazione non riguarda l’aspetto nutrizionale, un’alimentazione equilibrata deve essere sempre associata a un’attività fisica regolare, per esempio un’ora di camminata veloce al giorno più un’ora di allenamento intenso a settimana.

Ascolta il Dott. Claudio Pagliara

Ok, ad inizio pagina avevamo detto che non siamo qui per vendere corsi o altro, ma qui sotto ti mettiamo un video del Dott. C. Pagliara un medico e oncologo con 40 anni e più di studi alle spalle, cha spiega in modo chiaro e semplice come alimentarsi in modo sano e corretto. Prenditi qualche minuto e guardalo. (sotto il video, se lo desideri, c’è un link che ti porta al corso completo)

Questo è il link per accedere al corso completo, certo è un po’ costoso, ma ne vale assolutamente la pena, leggi le recensioni e capirai tu stessa/o il perché.

P.S. Tieni conto che le informazioni che riceverai le potrai usare si per te stessa, ma le potrai trasmettere anche ai tuoi figli e a tutte le care persone che ti circondano. Ecco perché il corso è un ottimo investimento sulla TUA vita, ma anche a chi vuoi bene!

Naturalmente, non è facile cambiare le proprie abitudini alimentari dall’oggi al domani! Ma il gioco vale la candela e i benefici di qualche piccolo sforzo sono immensi!

Prova a cambiare un po’ alla volta la tua alimentazione, integrando progressivamente queste raccomandazioni.

Altri utenti hanno letto anche:

Non perderti I più letti

Non perderti questi articoli tra i più apprezzati dai nostri lettori su come migliorare la propria salute per vivere più sani e meglio

Come fare una lista della spesa sana per la salute

Quando scrivi la lista della spesa pensi anche alla salute? Ecco degli utili consigli su come fare una lista della spesa sana per la salute.

Vitamine per capelli: i 3 migliori integratori da acquistare

Le vitamine per capelli sono essenziali per la bellezza e la salute della chioma, ma se non segui uno stile alimentare corretto questo potrebbe essere un problema. Ecco qualche utilissimo consiglio che ti invito a seguire.

Alimenti antinfiammatori: questi sono quelli che funzionano

Esistono degli alimenti antinfiammatori che se mangiati con regolarità possono contribuire al miglioramento generale della tua persona, in questa pagina ti dico quali sono

Come usare lo zenzero: 5 modi che probabilmente non conosci

Sai che si sono svariati modi su come usare lo zenzero? Ecco quello che ti spiego in questo articolo, 5 super-consigli che mi hanno aiutata in più di una occasione a risolvere qualche problemino.

Come si prepara il tè verde e perché dovresti berlo

Ecco alcuni consigli utili su come si prepara il tè verde è perché dovresti berlo tutti i giorni