Come mantenersi in forma con l’alimentazione corretta

Se non sai da dove partire e non hai idea di come mantenersi in forma, parti da un’alimentazione corretta. Questa è sicuramente la prima cosa da fare.

Se sei alla ricerca di un po’ di consigli utili su come mantenersi in forma,  la prima cosa che puoi, anzi, che devi fare è partire da un’alimentazione corretta, ok a palestra, corsa, movimento etc… ma senza un’alimentazione corretta tutto il resto è fatica sprecata!

Per mantenersi in forma bisogna partire dalla cosa più importante: l’alimentazione!

Quante volte ci siamo sentiti dire dai nostri amici che mangiamo cibo mondezza o che troppe proteine fanno male al fegato, o che i carboidrati fanno ingrassare? Eh si, lo abbiamo sentito dire moltissime volte e la verità sta nel mezzo.

Si perché non bisogna demonizzare quel cibo o quell’altro ma essere a conoscenza di come ci fa male o che non tolleriamo.

Come mantenersi in forma … partiamo!

L’ esempio in questo articolo su come mantenersi in forma e perché no, per scendere giù di peso (se siamo in abbondanza sulla bilancia) è di facile intuizione e facile da provare.

Non deve essere una dieta o simile ma solo un consiglio su cosa mangiare e cosa da evitare, facendo sempre attenzione al fabbisogno calorico giornaliero (in base alla tua età, peso e altezza) in quanto è questa la chiave di tutto.

Innanzitutto capiamo dove vogliamo arrivare. Cosa vogliamo fare del nostro corpo? Farlo scendere di peso? Troviamo le giuste calorie, cioè la benzina da dare ogni giorno alle nostre cellule.

Gli alimenti da scegliere possono essere svariati, come ad esempio pane, pasta, patate e legumi per i carboidrati (ammenoché tu non voglia iniziare una dieta chetogenica), carne e pesce su tutti per le proteine.

I grassi “buoni” quelli che non fanno male o che si possono aggiungere al nostro fabbisogno giornaliero preferiamo uno su tutti E.V.O e cioè tradotto l’olio extra vergine di oliva.

Ecco un esempio pratico di una alimentazione sana per il nostro corpo e per i nostri muscoli:

La colazione per mantenersi in forma

Ci svegliamo al mattino e abbiamo bisogno di zuccheri per attivare il nostro cervello e le nostre cellule, quindi cosa ci può dare una bella carica? Facciamo si che il miele diventi la nostra priorità al mattino con magari qualche fetta biscottata.

Vedrete che avrete subito risposta motoria e connettiva alimentandosi cosi. Aggiungerei anche uova sode (senza il tuorlo naturalmente, cioè solo il bianco) per iniziare al meglio la giornata. Anche un bel caffè non guasta, a tal proposito hai già letto i 10 e più modi per riutilizzare i fondi di caffè?

Lo spuntino ideale

Dopo una bella colazione completa ricca di zuccheri, carboidrati e proteine dopo circa 3-4 ore il nostro stomaco comincia a farsi sentire e quindi un bel spuntino di frutta (solo frutta fresca) ci sta tutto.

Perchè la frutta? Perchè la frutta rigenera il nostro corpo, contiene sali minerali, zuccheri semplici quali glucosio e fruttosio, vitamina C. Questi agiscono come antiossidanti e danno energia al nostro motore.

Quale miglior soluzione per mantenersi in forma? La frutta è molto ma molto essenziale per il nostro organismo e deve esserci ogni giorno.

Il pranzo per stare in forma

Arriviamo a pranzo e sicuramente non avremo tutta questa fame. Non è vero, dopo qualche giorno che si prova questa alimentazione vedrete che la fame ci sarà ma sarete sempre coperti e il vostro corpo risponderà nel migliore dei modi.

Come in tutti i pranzi “decenti” e “intelligenti” carboidrati, proteine e grassi devono esserci per far si che il corpo abbia la miglior risposta ai nutrienti. Quindi alterneremo pasta, patate, pane, riso o legumi e li affiancheremo alla carne o pesce. Aggiungiamo E.V.O – che è anche uno dei tanti alimenti antinfiammatori – ai nostri cibi con moderazione e il gioco è fatto.

E la merenda?

Dopo circa 3-4 ore dal pranzo il nostro stomaco comincerà a fare i capricci e noi gli daremo lo stesso sostegno dello spuntino della mattina (andate sopra a rileggere ciò che abbiamo scritto)

La cena

Come in tutte le cene importanti e soprattutto “fatte a mestiere” nella nostra tavola devono esserci tutti i macro-nutrienti come nel pranzo. Solo che per le ore serali i carboidrati dovranno essere in minima parte e cioè facendo un calcolo senza stare a contare calorie o simili, devono essere un quarto delle proteine.

In parole povere, una o due fettine da 20gr di pane. Se poi preferite non inserire i carboidrati la sera, scelta non sbagliata. Quindi carne o pesce per le cene con verdura accompagnata dal solito E.V.O che favorirà la digestione di ciò che ingeriremo.

Pre-Nanna

Oddio, ma ancora devo mangiare? Eh si! Vuoi avere un fisico di tutto rispetto, vuoi essere un normotipo con il peso ideale? Allora devi mangiare anche prima di dormire!

Si, diciamo che anche se non dovessimo mangiare prima di dormire non succederebbe nulla, ma vogliamo darvi una dritta e facendo così aiuterete il metabolismo a stare sempre attivo e a bruciare grasso all’occorrenza. Cosa ci mangiamo prima di andare a dormire? Bella domanda! Carboidrati li ESCLUDIAMO! Non esiste un panino o dolci vari. No no!

Possiamo mangiare o un bel frutto, o frutta secca con moderazione (questa aiuta anche il sonno in particolar modo i pistacchi) o proteine.

Queste consigli prendeteli per quelli che sono. Non vogliamo sostituire i medici o gli specialisti del settore ma a nostro avviso sono dei consigli vincenti per molta gente in grado di migliorare le loro vite e il loro peso.

Altri utenti hanno letto anche:

Non perderti I più letti

Non perderti questi articoli tra i più apprezzati dai nostri lettori su come migliorare la propria salute per vivere più sani e meglio

Come fare una lista della spesa sana per la salute

Quando scrivi la lista della spesa pensi anche alla salute? Ecco degli utili consigli su come fare una lista della spesa sana per la salute.

Vitamine per capelli: i 3 migliori integratori da acquistare

Le vitamine per capelli sono essenziali per la bellezza e la salute della chioma, ma se non segui uno stile alimentare corretto questo potrebbe essere un problema. Ecco qualche utilissimo consiglio che ti invito a seguire.

Alimenti antinfiammatori: questi sono quelli che funzionano

Esistono degli alimenti antinfiammatori che se mangiati con regolarità possono contribuire al miglioramento generale della tua persona, in questa pagina ti dico quali sono

Come depurare l’organismo dai metalli pesanti

Inconsapevolmente il nostro organismo assume ogni giorno metalli pesanti , presenti nell'aria, nell'acqua e purtroppo nel cibo che ingeriamo quindi ecco come depurare l'organismo dai metalli pesanti.

Come usare lo zenzero: 5 modi che probabilmente non conosci

Sai che si sono svariati modi su come usare lo zenzero? Ecco quello che ti spiego in questo articolo, 5 super-consigli che mi hanno aiutata in più di una occasione a risolvere qualche problemino.