7 trucchi su come sbiancare i denti gialli in modo naturale

Vorresti avere anche tu un sorriso smagliante come una star di Hollywood allora non ti puoi perdere questi consigli su come sbiancare i denti gialli in modo naturale.

38
Come sbiancare i denti gialli

Tutti vorremmo avere un sorriso bianco, splendete e sano ma per vari motivi ci possiamo ritrovare con i denti di una tonalità giallastra e quindi la domanda viene spontanea, c’è un modo su come sbiancare i denti?

Ma perchè a volte i denti ingialliscono?

C’è da dire innanzittutto che il colore dei denti sovente è una questione di genetica ma anche quando nasciamo con i denti bianchi può capitare nel corso del tempo che lo smalto s’intacchi e compaiano delle macchie le cause possono essere: fumo, caffè, succhi di frutta, vino e the oppure tale fenomeno può esser dovuto a carenze di vitamine e fluorosi ma anche all’età, all’assunzione di determinati farmaci o ad alcune malattie.

Esistono vari rimedi naturali per sbiancare i denti gialli in modo naturale ma occorre in alcuni casi fare molta attenzione.

♥ Leggi anche: Vitamine per capelli: i 3 migliori integratori da acquistare

1. Mele, fragole e papaya aiutano a sbiancare i denti

Secondo alcune teorie mangiare della papaya aiuterebbe a sbiancare i denti, idem per le mele ma pare che anche la fragola se tagliata a metà e strofinata sui denti aiuti a rinforzarli e sbiancarli.

Prendi una fragola matura, tagliala a metà e sfregala delicatamente sui denti insistendo sulle macchie. Da fare non più di 2 volte al mese per non rovinare lo smalto dei denti.

2. Strofina le foglie di salvia sui denti

Sbiancare i denti con la salvia

La salvia è un rimedio molto efficace!

Se ne possono stofinare le foglie sui denti oppure si può far bollire in un po’ diacqua ed una volta freddo ci si posson fare gli sciacqui con questo infuso.

3. Carote o sedano crudo

Un altro rimedio è quello di masticare carote o sedano crudo dopo i pasti poichè aiuterebbero a prevenire la formazione delle macchie sui denti.

4. Usare il carbone attivo per sbiancare i denti

Sbiancare i denti con il carbone attivo

Il carbone attivo o vegetale, sta riscuotendo molto successo per quanto riguarda lo sbiancamento dei denti.

Viene venduto in erboristeria o nelle parafarmacie sotto forma di pastiglie nere, che si sbriciolano sopra lo spazzolino per poi strofinare i denti, ma oltre alle pastigliette nere esistono anche dentifrici che contengono carbone attivo.

Fa bene o fa male? L’utilizzo del carbone attivo per sbiancare i denti sembrerebbe funzionare (c’è chi sostiene che i denti migliorano fino a 3 tonalità) ma c’è un però! Il però sta nell’azione abrasiva del prodotto (come anche per il bicarbonato) che non è assolutamente da sottovalutare.

L’uso duraturo nel tempo potrebbe infatti rovinare in modo permanente lo smalto dei denti.
Quindi prima di iniziare a fare qualsiasi cosa, meglio consultare il proprio dentista.

5. Sbiancare i denti con dentifricio e latte in polvere

Come probabilmente già saprai il latte e i suoi derivati fanno benissimo ai denti grazie al calcio e al fosforo che contengono, questi 2 minerali infatti favoriscono il rinforzo dello smalto dei denti.

Ma quello che forse non sai è che mettere un po’ di latte in polvere sopra al dentifricio dopo averlo messo nello spazzolino, può aiutare a farti avere non solo dei denti più bianchi ma anche più forti. Da fare un paio di volte alla settimana.

6. Strofina l’interno della buccia di banana

Un altro trucco per sbiancare i denti gialli è utilizzare la buccia di banana, un metodo non abrasivo che può essere utilizzato anche tutti i giorni.

Basterà strofinare la parte interna della buccia sui denti, lasciandola agire per almeno una decina di minuti prima di risciacquare. Richiede più tempo per vedere dei risultati ma almeno non va ad aggredire lo smalto dei denti.

♥ Leggi anche: Alimenti antinfiammatori: questi sono quelli che funzionano

Come sbiancare i denti gialli in modo naturale: Un consiglio!

In molti v’indicheranno anche sale, limone e bicarbonato come rimedi casalinghi ma sono da evitare perchè corrosivi in alcuni casi o perchè possono graffiare e danneggiare ulteriormente lo smalto indebolendolo.

Si raccomanda inoltre di evitare i fattori che possono contribuire ad aumentare le macchie sui denti, si raccomanda l’igiene orale dopo ogni pasto e durante tale manovra è meglio non strofinare eccessivamente i denti.

Se non vogliamo rinunciare ad alcune bevande cerchiamo comunque di evitare la troppa esposizione dei nostri denti quindi magari utilizziamo delle cannucce.

In ogni caso rivolgiamoci ad un dentista perchè i rimedi casalinghi in alcuni casi sono insufficienti dunque dobbiamo sottoporci ad uno sbiancamento professionale che avviene secondo la metodologia più adatta al vostro caso.