Come affrontare un colloquio di lavoro alla grande!

La carta vincente per poter essere presi in considerazione come candidati per un lavoro dopo il curriculum è il colloquio ecco come affrontare un colloquio di lavoro in modo proficuo e in totale tranquillità.

43
Come affrontare un colloquio di lavoro
Come affrontare un colloquio di lavoro

La carta vincente per poter essere presi in considerazione come candidati per un lavoro dopo il curriculum è il colloquio.

Ma, come affrontare un colloquio di lavoro al meglio?

Non temere, qui di seguito troverai alcuni consigli utili per te!

Un colloquio efficace da punteggio al candidato e maggiori chance di essere ricontattato.

Ci sono molti fattori che vanno tenuti in conto: la gestualità, le parole, il vestiario, l’impressione che diamo di noi.

Ecco dunque come si può svolgere un buon colloquio di lavoro.

Il vestiario durante un colloquio di lavoro

Vestiario al colloquio di lavoro
Outfit al colloquio di lavoro

Per prima cosa il vestiario. Il nostro modo di vestire rispecchia chi siamo, la nostra posizione sociale, il ruolo che vorremo ricoprire è importante dunque presentarsi con un abbigliamento adatto formale se si tratta di un ufficio meno formale per altri ambiti.

♥ Leggi anche: Memoria eidetica che cos’è e come migliorarla

L’orario ad un colloquio di lavoro

Presentarsi puntuali segno di rispetto, coerenza ed affidabilità e ricordate di portare sempre con voi il vostro curriculum da consegnare alla segrataria o a chi vi effettua il colloquio.

Mimica e gestualità durante il colloquio di lavoro

La mimica e la gestualità sono importanti dunque sorridete, salutate, non tendete la mano per primi e la vostra stretta sia rilassata ma la mano dritta davanti a voi.

Non accavallate le gambe, nè incrociate le braccia nè le mani, non giocherellate con penne o bottoni o quello che vi capita a tiro tutto questo è sinonimo di eccessivo nervosismo ed insicurezza.

Guardate il vostro interlocutore negli occhi ma non fissatelo e non gesticolate con le mani. Non toccatevi il viso nè i capelli indicano insicurezza.

Come rispondere durante il colloquio di lavoro

Come rispondere durante il colloquio di lavoro
Come rispondere durante il colloquio di lavoro

Rispondete in modo chiaro e coinciso alle domande, non tergiversate, non siate prolissi, non raccontate a chi vi vaglia i vostri problemi o i dettagli della vostra privata.

Valutate bene nella vostra mente le risposte da dare alle domande che vi verranno poste.

Date mostra di essere persone disinvolte, sicure, decise ed affidabili.

Parlando dei vostri lavori precedenti non lamentatevi, non perdetevi nei dettagli, non incolpate nessuno per eventuali problemi verificatisi.

Se il colloquio di lavoro è di gruppo cercate di farvi notare senza eccessi o spavalderia, non siate titubanti e non lasciate che gli altri vi rubino la scena, dunque non state in disparte date soltanto mostra di essere sereni e sicuri di voi stessi e di essere perfettamente in grado di prendere il controllo della situazione (cosa che vi verrà molto utile in caso di simulazioni di lavori in team ad esempio).

Il colloquio di lavoro nell’era dei social … attenti!

Attenta a ciò che condividi o nel modo in cui commenti
Attenta a ciò che condividi o nel modo in cui commenti

A quanto pare i profili social influenzano non poco la valutazione dei candidati e addirittura sempre più colloqui andrebbero negativamente proprio per colpa, appunto, dei nostri cari social.

Quindi stare sempre ligi nel commentare, condividere o postare contenuti perché un giorno questo si potrebbe ritorcere contro.

Sai che più di un reclutatore su 3 (nel 2016) ha dichiarato di aver escluso probabili candidati dalla selezione dopo aver visto il loro profilo social?!

La “web reputation”, è sempre più importante e post offensivi o volgari potrebbero compromettere importanti opportunità lavorative.

Le 7 domande più frequenti durante un colloquio di lavoro

Ecco di seguito alcune delle domande che più spesso vengono fatte durante un colloquio di lavoro.

Magari non sono queste qui di seguito che ti saranno poste, però ti potresti esercitare a risponderle.

  1. Mi parli di lei e del suo curriculum
  2. Perché vuole lavorare nella nostra azienda?
  3. Che tipo di guadagni ha in mente?
  4. Sta facendo colloqui anche da altre parti?
  5. Ha già un lavoro? Perché lo vuole lasciare?
  6. Dove si vede tra 5 anni?
  7. Ci dica un motivo valido del perché dovremmo assumerla

Un video da vedere

Cose da fare e non fare durante un colloquio di lavoro ecco un video riepilogativo

Come affrontare un colloquio di lavoro: Un consiglio!

Ecco alcuni consigli utili per un buon colloquio di lavoro:

  • Prima del colloquio reperite informazioni sull’azienda di modo da poter dar modo di conoscere i ruoli e i dettagli che vi verranno eventualmente esposti;
  • Visionate alcuni esempi di colloqui su internet e fate delle prove a casa davanti allo specchio;
  • Studiate bene il vostro curriculum, il ruolo che volete ricoprire e schiaritevi le idee in tal proposito in modo da non mostrarvi titubanti o indecisi;
  • Fate tesoro di tutti i colloqui di lavoro specie degli errori;
  • Prima di entrare al colloquio bevete dell’acqua, respirate a fondo e rilassatevi è un semplice dialogo in fondo più vi mostrerete tesi meno darete l’impressione di essere adatti per l’incarico da voi ambito;
  • Evitate di farvi vedere in sala d’attesa con amici o parenti è poco professionale.

In bocca al lupo!