Come abituare il gatto a non graffiare

Ecco qualche consiglio utile su come abituare il gatto a non graffiare

13
Come abituare il gatto a non graffiare
Come abituare il gatto a non graffiare

I gatti sono animali solitari, che pensano solamente a se stessi e seguono il proprio istinto, a differenza dei cani.

Graffiare e mordere è uno dei loro principali metodi di difesa. Se un gatto lo fa, probabilmente si sente ancora del tutto sicuro in casa vostra.

C’è un modo però per insegnarglielo.

Vediamo come fare!

Ricorda che il gatto tende a graffiare i mobili, le tende o il divano non solo per farsi le unghie ma anche per marcare il territorio, quindi non è un dispetto che vuol fare, ma segue semplicemente il proprio istinto.

♥ Leggi anche: Come abituare il gatto al trasportino

Ti prego, non sgridare il gatto!

Quando succede, sgridare un gatto o colpirlo non serve a nulla, in quanto capirà l’esatto contrario continuando a comportarsi allo stesso modo tutte le volte.

Allontana il gatto facendogli capire che ha fatto qualcosa di sbagliato

La strategia vincente è quello di allontanarlo, facendogli capire che ha fatto qualcosa di sbagliato.

Questo insegnamento si può fare però solitamente con i cuccioli, dato che i gatti che arrivano in casa già grandicelli hanno delle abitudini che difficilmente cambieranno.

In questi casi è utile tagliargli le unghie.

Come abituare il gatto a non graffiare: Un consiglio!

I gatti sono animali solitari, che pensano solamente a se stessi e seguono il proprio istinto, a differenza dei cani.

Acquista un tiragraffi a colonna, occhio però che non sia troppo basso, prendilo alto così che il gatto possa utilizzarlo anche allungandosi (come a simulare un tronco di un albero).
Ti posso consigliare un tiragraffi a colonna tipo questo da mettere vicino magari al divano o in quei posti dove vedi che il gatto tende a farsi le unghie.