Come fare manutenzione al giardino

Ecco alcuni utili consigli su come fare manutenzione al giardino in autonomia

45
Come fare manutenzione al giardino

È un’idea diffusa quella che la cura del giardino di casa spetti all’uomo. Fin dai primi tempi, chi possedeva una casa con un prato di fronte doveva essere pienamente consapevole dell’enorme lavoro a cui andava incontro.

E di solito, i lavori più difficili vengono affidati alla figura maschile.

Al giorno d’oggi, gli impegni di lavoro che caratterizzano la maggior parte delle nostre giornate, non ci permettono di curare a fondo gli interni delle nostre case, figuriamoci un giardino.

Ci sono alcuni accorgimenti che si possono prendere per provarci, almeno:

1. Costanza

Uno dei fondamenti per un’ottima riuscita è la costanza. Essendo fatto di esseri viventi il giardino, svolgere con continuità le operazioni che andiamo ad elencare, eviterà che la natura prenda il sopravvento, facendo diventare una semplice opera di pulizia, in una vera e propria opera di disboscamento.

2. Irrigare

Bisogna irrigare, con il giusto equilibrio. Infatti donare troppa acqua alle piante le indebolirebbe, mentre cercare di irrigare poco alla volta ma frequentemente, abituerebbe il prato a raccogliere il getto in superficie, evitando di fargli patire la siccità, soprattutto nei periodi più caldi.

3. Impianto di irrigazione

Cercare di farsi un impianto di irrigazione in modo da non dover girare costantemente con una canna dell’acqua in mano per tutto il giardino. Esso risulta inoltre molto comodo anche per chi va in vacanza, per trovare al proprio rientro un prato verde. Esistono dei kit già pronti che permetteranno di costruirlo con molta facilità

4. Concime

Concima! Concima, perché anche le piante sono essere viventi ed hanno bisogno di nutrimento. Naturalmente non esagerare con le dosi! Il cibo per le piante è l’azoto, presente in diversi concimi di origine animale. Basta cospargere il giardino due volte l’anno, evitando concimi di origine chimica, soprattutto se il tuo giardino è area giochi per bambini e animali domestici.

5. Il taglio dell’erba

Una delle cose fondamentali, che rientra nei gesti quotidiani, è quella di tagliare l’erba. È importante farlo perché evita che gli esseri viventi indesiderati (infestanti) si rafforzino, innescando i semi e provocando una proliferazione che porta alla morte delle piante.

6. Traseminare

Importante è anche traseminare il terreno, mischiando un secchio di terriccio con delle sementi per il prato. Spargendo il miscuglio sul prato e camminandoci sopra, si eviterà di creare dei buchi, esteticamente brutti.

Come fare manutenzione al giardino: Un consiglio!

Ecco alcuni ottimi accorgimenti da usare per ‘vivere’ il proprio giardino. Se proprio il vostro tempo è al limite, allora vi consigliamo di affidarvi a Yougenio, piattaforma online di servizi per la casa a domicilio. Uno di questi è proprio la manutenzione del giardino.

Questa azienda opera a Bologna, Milano, Firenze e Roma e offre un servizio impeccabile, grazie al suo team di esperti che saranno pronti a fare un sopralluogo a casa vostra per offrirvi le migliori prestazioni.