Come fare gioielli con le conchiglie

Ti piacerebbe realizzare con le tue mani un gioiello con le conchiglie? Ecco una veloce guida su come fare gioielli con le conchiglie

8
Come fare gioielli con le conchiglie

Durante l’estate e le lunghe passeggiate sulla spiaggia ti sarà capitato di rimanere colpiti dalla bellezza delle conchiglie e magari di raccoglierle come un souvenir o ancora meglio per realizzare dei lavoretti fai da te con queste conchiglie.

Raccoglierle diventa un passatempo, una collezione, ma  anche un hobby grazie agli innumerevoli lavori e idee a cui si prestano, pensiamo ai portafoto, alle bomboniere con le conchiglie, ai vari ogetti da decoupagè ed ai gioielli con le conchiglie.

Qui ti offriamo per l’appunto una pratica guida su come fare dei gioielli con le conchiglie, una simpatica idea da regalare o perchè no, per i più talentuosi può trasformarsi in un occasione di lavoro.

♥ Leggi anche: Come invecchiare un oggetto in legno velocemente

Quali conchiglie scegliere?

Scegliamo per prima cosa le conchiglie della dimensione che ci piace, si procede quindi a pulire le conchiglie strofinandole con uno spazzolino morbido con l’ausilio di acqua ossigenata o poca candeggina diluita.

Nel caso in cui le conchiglie presentino cavità provvederemo a lasciarle al sole per un due giorni, quindi con uno spillo ricurvo provvederemo a pulirne l’interno e le immergeremo in una soluzione di acqua e candeggina per assicurarci che non emettano più avanti un cattivo odore.

Come forare le conchiglie

Terminato il procedimento di pulitura si procede a forare le conchiglie, a questo scopo ci avvaliamo dell’uso di un trapano con punta da 1,5 mm o con un mini dremel su cui andiamo a montare una punta per cemento da 1,5 mm, tenendo conto che la dimensione della punta varia a seconda della grandezza del foro che vogliamo realizzare.

A questo punto si procede a forare la conchiglia tenendo il trapano o il mini dremel a bassa velocità ponendo sotto la conchiglia una tavoletta di legno.

La lucidatura delle conchiglie

A questo procediamo con la lucidatura immergendo la conchiglia nella vernice lucidante all’acqua (lucida o opaca a piacere) o spennellandovela sopra con un pennello a punta fine. Lasciamo asciugare almeno un’ora.

Assemblamento della collana

Una volta che la vernice sarà asciugata possiamo procedere con il montaggio della collana.

Per prima cosa montiamo il gancio nella conchiglia, quindi tagliamo del filo di lenza della misura desiderata e facciamolo passare all’interno del gancio.

A questo punto non ci resta che infilare una pallina d’argento e le perline nel filo della lenza simmetricamente (quindi contando le perline sia da un lato che dall’altro) rispetto alla conchiglia che si troverà al centro nel caso di una collana oppure nella parte terminale nel caso siano degli orecchini.

Una volta che il gioiello sia completo procediamo ad annodare la lenza alle estremità del gancio di chiusura.

Come fare gioielli con le conchiglie: Un consiglio!

Mentre foriamo non facciamo eccessiva pressione sulla conchiglia o si spaccherà. Una volta lucidata la conchiglia sarebbe bene appenderla per lasciar asciugare bene la vernice. Date libero sfogo alla fantasia!