Come fare un antimuffa naturale in casa in 2 minuti

Come fare antimuffa naturale utilissimo in moltissime occasioni, ecco alcuni strategici consigli su come fare un antimuffa con quello che si hai in casa.

29
Come fare un antimuffa in casa
Come fare un antimuffa naturale

La tua casa è invasa dalla muffa?

Non disperati, ti aiutiamo a fare un antimuffa naturale per salvare le pareti.

Purtroppo capita spesso, soprattutto in inverno, che quegli orribili punti neri comincino a comparire sulle pareti esposte a nord o negli angoli più umidi della casa, specie se magari questa è un po’ vecchia.

La muffa non è l’ideale per la buona igiene della casa e fa decisamente male alla salute, pertanto va rimossa ad ogni costo ed inoltre se non la si arresta per tempo tende ad espandersi sempre di più.

Le soluzioni pronte per la muffa in casa esistono, si tratta di vernici apposite che purtroppo però non garantiscono sempre una buona riuscita ed inoltre non si può tinteggiare la casa ogni volta che compare qualche puntino.

Pertanto, con questa guida, t’insegniamo a creare degli spray naturali antimuffa.

♥ Leggi anche: Come togliere le macchie di muffa dai vestiti

Come fare un antimuffa naturale

A parte gli ingredienti dei vari spray, ti serviranno uno spruzzino, una spugna o un panno ed uno spazzolino, per le fughe ad esempio.

Chiaramente questi rimedi si possono usare su tinte lavabili, diversamente la tinta viene via con la muffa. Quando usi questi rimedi, specie se sono a base di candeggina, tieni spalancate porte e finestre in modo da arieggiare la stanza.

1. Antimuffa naturale all’aceto:

  • acqua calda
  • aceto bianco

In uno spruzzino versa tre parti di acqua calda e due di aceto bianco, agita, spruzza sulla macchia e strofina con una spugnetta.

2. Antimuffa naturale al bicarbonato:

  • acqua calda
  • bicarbonato

Versa in uno spruzzino tre parti d’acqua ed una di bicarbonato, agita, spruzza e strofina. Si tratta di uno spray antimuffa efficace ed economico.

3. Antimuffa igienizzante naturale:

  • acqua ossigenata
  • 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio
  • 5 gocce di tea tree oil

Versa tutti gli ingredienti nello spruzzino, agita, spruzza e strofina. L’acqua ossigenata ed il bicarbonato smacchiano la muffa, mentre il tea tree oil igienizza ed uccide i batteri (va bene anche l’olio essenziale di lavanda o di semi di pompelmo).

4. Antimuffa naturale con limone:

  • succo di un limone
  • acqua calda
  • 3 cucchiai di sale grosso
  • 3 cucchiai di bicarbonato di sodio

Versa tutto in uno spruzzino, agita, spruzza e strofina con uno spazzolino o con un panno.

Questo spray ha un buon profumo ed è di sicuro effetto, molto utile soprattutto in caso di muffa nelle fughe delle pianelle, in bagno o in cucina.

5. Antimuffa con alcol o con candeggina:

  • alcol
  • candeggina
  • acqua

La candeggina è un ottimo rimedio per la muffa sui muri, la muffa sparisce per molto tempo. La si deve diluire in uno spruzzino o in un secchio (in questo caso usa dei guanti, si passa la soluzione sulla macchia e si pulisce. L’alcol è indicato soprattutto per la tappezzeria e va sempre diluito con acqua.

Come fare un antimuffa naturale: 1 consiglio

Per profumare i tuoi spray (salvo quelli con candeggina ed alcol), puoi usare gli oli essenziali agrumi o di lavanda.

Ricorda che prevenire la muffa è molto importante pertanto:

  • fai arieggiare sempre bene le stanze, specie se ristagna l’umidità
  • non tenere troppe piante in casa e preferisci quelle tropicali che si nutrono di umidità
  • controlla la coibentazione della casa e che non vi siano infiltrazioni d’acqua
  • asciuga le piastrelle bagnate
  • non lasciare panni bagnati ad asciugare dentro casalinga