Speciale - Tecniche

Pesca sportiva : Hobby pescare - tecniche speciali e innovative!

 Meteo

   Galleggianti a vela
   Le pasture
   Le lenze
   I mulinelli
   I piombi
   I galleggianti
   Gli ami
   Il lombrico
   Una mosca speciale
   Crea la tua esca
   I pesci finti
   Gli octopus
   Piume testa solida
   Piume semplici

Dove sei: Home - Attrezzatura - Gli ami

  GLI AMI
In commercio esiste una grande varietà di forme, misure e colori di ami, che rispondono a scopi ben precisi. Le aziende che producono ami da pesca, assegnano specifiche Serie e Numerazioni: La Serie serve a differenziare un modello da un altro, per cui ne sintetizza tutte le caratteristiche in termini di forma e colore. La Numerazione invece facilita il compito del pescatore nella scelta della dimensione dell'amo da utilizzare; in particolare gli ami di dimensione più grande hanno una numerazione più bassa rispetto agli ami più piccoli.

IN ACCIAIO
Maggiore resistenza e robustezza rispetto al precedente, ma risulta più pesante.

IN LEGA DI CARBONIO
Con questo materiale si realizzano ami molto resistenti e nello stesso tempo molto leggeri, in modo da presentare l'esca nella maniera più naturale possibile.

A GAMBO CORTO
Indicato per innescare pasta. Pesca rivolta a pesci sospettosi. Permette una presentazione più naturale dell'esca.

A GAMBO LUNGO
Indicato per innescare esche voluminose come mitili e vermi interi. Permettono di slamare facilmente il pesce. Aumenta l'effetto leva, per cui la ferita del pesce può facilmente allargarsi con conseguente perdita dello stesso.

A GAMBO CON MICRO ARDIGLIONI
Permettono un fissaggio migliore dell'esca, riducendo il pericolo di perderla durante il lancio.

A PANCIA LARGA
Indicato per la pesca alla passata che richiede ferrate rapide. Indicato per innescare vermi ed esche vegetali (es. mais).

A PANCIA ROTONDA
Permettono di calzare l'esca senza rovinarla, per cui sono indicati per innescare esche delicate. Adatti per innescare larve ed esche particolari (es. ciliegia, amarena).

A PANCIA MOLTO AMPIA
Indicato nella pesca all'inglese ed in generale quando si richiedono ferrate molto rapide. Adatto per innescare il bigattino ed il lombrico.

A PUNTA DIRITTA
Effetto leva ridotto e abbastanza robusto

A PUNTA RIENTRANTE
Consente una migliore presa sulla ferrata, ma rispetto alla punta diritta aumenta l'effetto leva col rischio di strappare la bocca del pesce ed è anche meno robusto.

A PUNTA STORTA
Adatta per la pesca dei pesci di fondo, in particolare per quei pesci che preferiscono assaggiare l'esca prima di ingoiarla ( così si evita che si pungano). Indicato per innescare impasti di pane e polenta.

A PUNTA CONICA
Viene realizzata con un procedimento di affilatura chimica, per cui non presenta irregolarità di forma e ciò gli conferisce una migliore tenuta e una minore resistenza alla penetrazione.

CON ARDIGLIONE PRODOTTO MECCANICAMENTE
Caratteristico dei vecchi ami e degli ami estremamente robusti e di grande misura utilizzati nella pesca di grossi pesci (es. squali e tonni).

CON ARDIGLIONE PICCOLO
Caratteristico degli ami prodotti con tecnologie moderne, penetra più facilmente nella bocca del pesce e tende a non allargare la ferita.

CON MICRO ARDIGLIONE
Ottenuto con i più moderni procedimenti di affilatura chimica, penetra con estrema facilità nella bocca del pesce, ne assicura comunque la tenuta all'amo, tende a non allargare la ferita evitando il rischio di perdere il pesce, e rende più facile la slamatura successiva del pesce stesso.

SENZA ARDIGLIONE
Utilizzato nella pesca di velocità (competizioni) di pesci di piccola taglia perché ne rende rapida la slamatura e quando la bocca del pesce che stiamo insidiando è particolarmente delicata.
   Pesca allo sgombro
   Prendiamo il temolo
   Luccio con la mosca
   Caccia alla tinca
   Pesca il pesce gatto
   Pescare l'anguilla
   Scardola con mosca
   Scardola
   Trota fario
   Tinca
   Siluro
   Persico sole
   Luccio
   Cefalo

Risorseinrete.net

 Tipi di pesci - A pesca di.. - Esche - Attrezzatura - Speciale - Tecniche

Home