Come fare un sistema d'irrigazione fai da te

Condividi "Come fare un sistema d'irrigazione fai da te" con i tuoi amici sarà utile anche a loro!

Attiva Disattiva

Come fare un sistema d'irrigazione fai da te

Come fare un sistema d'irrigazione fai da te

Avete mai ricevuto una pianta in regalo proprio poco prima di partire per le vacanze? Alla sottoscritta è successo: si trattava di un bonsai (all'interno del sito vi spieghiamo come curarli). Purtroppo avendo già programmato un viaggio e non potendo portarmelo dietro, il bonsai è stato costretto ad una triste fine poichè non v'era nessuno che se ne potesse occupare. 
Come capita nella stragrande maggioranza dei casi: ci regalano una pianta, noi dobbiamo partire e non c'è nessuno che la possa innaffiare per noi. O più semplicemente siamo degli amanti delle piante, del giardinaggio e ci coglie la possibilità inattesa di un viaggio ma purtroppo non abbiamo nessuno che possa badare alle nostre piante per noi. Un bel problema specie se poi si tratta del nostro orticello in cui abbiamo fatto crescere con tanto amore gli ortaggi e le verdure, un vero peccato lasciar il tutto in balia del caldo.

Eppure con un pizzico d'ingegno, del materiale idoneo e questa piccola guida possiamo continuare a provvedere alle neccessità delle nostre piante. I sistemi d'irigazione sono costosi e non vi decidete ad acquistarne? Perchè non costruirne uno in casa, fai da te? 

 

  • Cosa serve
  • › filo per stendere il bucato rivestito in gomma
  • › tanica con tappo a rubinetto
  • › tappo di sughero o plastica
  • › moschettone
  • › tubo di irrigazione a goccia
  • › tubo di gomma
  • › punteruolo
  • › bottiglie di plastica
  • › sfere in gel
  • › fili di cotone
  • › stuoia in cotone
  • › acqua

ecco come fare..

1

Vi sono diversi tipi d'irrigazione che potete facilmente organizzare da voi stessi come ad esempio l'irrigazione con il gel, ci riferiamo a quelle sfere di gel che si trovano in commercio e che sono apposite per il rilascio graduale dell'acqua per un determinato tempo. Si lasciano semplicemente a bagno finchè non sono completamente gonfie e poi si sistemano all'interno del vaso di modo che rilascino gradualmente l'acqua assorbita.

2

Con il secondo metodo potete avvelervi dell'uso delle bottiglie di plastica che fungeranno da irrigatori. Per costruire questo sistema d'irrigazione non dobbiamo far altro che: prendere il tappo di una bottiglia di plastica vuota, praticarvi un piccolissimo foro con un punteruolo di modo che una volta riempita e capovolta l'acqua esca goccia a goccia. Quindi la andrete a posizionare capovolta sul terricio del vaso.

3

Un altro sistema d'irrigazione di buona resa ma più impegnativo è quello che prevede che prendiate una tanica capiente con tappo a rubinetto (praticate un forellino nei pressi del tappo per far fuoriuscire l'aria) al quale avviterete un tubo di gomma la cui estremità occluderete con un tappo. Quindi si praticano due o più fori nel tubo e v'inseriscono i connettori o tubi d'irrigazione a goccia (tanti quante sono le vostre piante da innaffiare). A questo punto si capovolge la tanica imbragandola con del filo per stendere il bucato rivestito in gomma e dei moschettoni ad un supporto orizzontale.

4

Altri sistemi d'irrigazione per piantine in vaso prevedono il metodo stoppino: ovvero inserire dei fili di cotone le cui estremità vadano inserite da un lato nel terreno dall'altro nel contenitore dell'acqua oppure si può procedere stendendo una stuoia in cotone sotto il vaso che venga a contatto con l'acqua in modo che la rilasci gradualmente al terriccio dentro il vaso.

Come fare un sistema d'irrigazione fai da te: Un consiglio!

L'irrigazione con il gel potrebbe non essere compatibile con tutte le piante, chiedete al vostro fioraio o vivaista di fiducia. E' una regola che si applica a tutte le piante dai fiori in vaso all'orto, ogni tipo di pianta necessita di una diversa tipologia d'irrigazione dunque è sempre meglio chiedere ad un esperto prima di procedere con la realizzazione dei nostri impianti fai da te. Nell'irrigazione a tanica assicuratevi che la tanica sia ben imbragata onde evitare che possa sciogliersi e distruggere le vostre piante, calcolate inoltre che più è grande più piante irrigherà per più tempo.

Heii aspetta! Ti va di contribuire?

Vogliamo rendere questa guida più utile e dettagliata possibile, se c'è qualcosa che vuoi aggiungere o correggere lo puoi fare compilando il form sotto il contributo sarà approvato con il tuo nome!

Proponi il tuo contributo!
Hai trovato utile questa semplice guida? - Twittalo come vuoi!
Dillo @risorseinrete
RISORSEINRETE.NET GUIDE SU COME FARE A..