Come fare le marmellate di frutta

Quando la frutta e troppa ed è troppo matura non si butta ma la si può usare per della marmellata di frutta ecco come farla in 4 passi

Condividi "Come fare le marmellate di frutta" con i tuoi amici sarà utile anche a loro!

Attiva Disattiva

Come fare le marmellate di frutta

Come fare le marmellate di frutta

Se siete grandi consumatori di marmellate di frutta? Allora con l'arrivo dell'estate o con la fine della bella stagione non potete non dedicarvi alle marmellate. Quando la frutta e troppa ed è troppo matura non si butta ma se ne ricava della marmellata di frutta.
E' un'attività piacevole, in cui ci si può far aiutare dai bambini, ideale per trascorrere un buon pomeriggio piovoso o ai primi accenni di freddo.
La frutta non va scelta con particolare cura e non necessita d'esser bella e perfetta, difatti quella che non è esteticamente perfetta di solito avanza e costa meno ma viene dalle stesse piante, quindi l'importante non è che la verdura sia bellissima ma che sia matura.

Iniziamo!
Ecco come fare le marmellate di frutta

Naturalmente ci occorre lo zucchero ed una pentola adatta meglio se di rame con pareti svasate e fondo spesso, anche una comune pentola in acciaio andrà bene nel caso non se ne abbia una di rame. Infine i barattoli di vetro con relative etichette. 

  • Ingredienti per 5 persone - Tempo di preparazione:
    Cosa serve:
  • › Frutta
  • › zucchero
  • › succo di limone
  • › pentola di rame o in acciaio
  • › barattoli di vetro
  • › schiumarola
  • › un mixer
  • › un mestolo
  • › etichette
  • › bilancia

ecco come fare..

1

Pulire la frutta

Procediamo con il pulire la frutta eliminando i piccoli e le parti ammaccate, i frutti devono essere assolutamente maturi, non acerbi.

 

2

Prima fase: cottura della frutta

Si versa nel pentolone con un goccio d'acqua ed il succo di un limone. Ora devono evaporare i liquidi della frutta e occorre prelevare con la schiumarola le impurità che vengono a galla (fuoco basso e mescolare poco). A questo punto si passa la verdura in un robot o con un mixer, si rimette sul fuoco e si aggiunge lo zucchero, meglio se di canna perchè più saporito, il rapporto dipende dalla frutta se è molto dolce 1 chilo di zucchero per due di frutta se invece è un po' aspra 2 chili di zucchero ogni 3 chili di frutta. In linea di massima i tempi derivano dalla frutta. Nelle maggior parte dei casi inoltre non si aggiunge la pectina perchè è già presente nel frutto, solo nel caso in cui la marmellata non si addensi bene, si aggiunge.

3

Seconda fase di cottura

Occorre prendere un piatto e metterlo in freezer per cinque minuti, quindi occorre sollevare con la schiumarola un po' di marmellata e verificare che scivoli lentamente non in modo veloce, se ne raccoglie qualche goccia sul piatto che non deve colare anche se s'inclina il piatto, se ciò avviene la marmellata è pronta. Attenzione: se di adopera una pentola di rame la marmellata va tolta subito onde evitare l'ossidazione.

4

Una volta che la marmellata di frutta è pronta si versa nei vasetti appositi (quelli con il sottovuoto) lasciando due dita dal bordo che va accuratamente pulito, quindi si chiude ermeticamente e si sterilizzano i vasetti. Infine si prendono i vasetti e si girano sottosopra finchè non siano freddi, a questo punto si attaccano le etichette e si conservano in un luogo buio e asciutto. 

Come fare le marmellate di frutta: Un consiglio!

Lo zucchero va aggiunto nelle giuste dosi, in quanto si tratta di un conservante naturale pertanto meno se ne aggiunge più velocemente andrà a male la marmellata. La pentola di rame si pulisce con aceto, sale grosso ed acqua calda, nient'altro. Il succo di limone serve a far sì che le molecole di pectina leghino l'una con l'altra se non avviene occorre aggiungere il succo di un limone per ogni due chili di zucchero.

Heii aspetta! Ti va di contribuire?

Vogliamo rendere questa guida più utile e dettagliata possibile, se c'è qualcosa che vuoi aggiungere o correggere lo puoi fare compilando il form sotto il contributo sarà approvato con il tuo nome!

Proponi il tuo contributo!
Hai trovato utile questa semplice guida? - Twittalo come vuoi!
Dillo @risorseinrete
RISORSEINRETE.NET GUIDE SU COME FARE A..