Come fare la Kasha con funghi

Condividi "Come fare la Kasha con funghi" con i tuoi amici sarà utile anche a loro!

Attiva Disattiva

Come fare la Kasha con funghi

Come fare la Kasha con funghi

Quando si parla di cibo russo il kasha, termine yiddish per indicare il grano saraceno lavato e tostato, è forse la prima cosa che balza alla mente. Nato come pasto cerimoniale, spesso cucinato per matrimoni e feste reali, è ben presto diventato un pasto comune in Russia.
Facile da cucinare, particolarmente versatile e gustoso, si è imposto come piatto popolare, diffuso soprattutto tra gli abitanti dei villaggi per i quali, soprattutto durante la stagione invernale, una ciotola di kasha di grano saraceno, servito con un grosso pezzo di pane di segale ancora caldo, rappresenta il pranzo ideale! È interessante notare che centinaia di anni fa, quelli che noi chiamiamo oggi "cereali integrali" costituivano di fatto l’ingrediente principale del kasha, piatto particolarmente apprezzato anche dai nobili russi. Esistono molte ricette e forse l'esempio più famoso di autentica kasha russa è il kasha Guryevskaya. Quasi tutte le preparazioni tradizionali prevedono l'uso di prodotti di origine animale ma esistono anche facili varianti vegan, da realizzare semplicemente sostituendo alcuni ingredienti (latte di cocco o di soia anziché latte vaccino, olio vegetale in alternativa al burro e prodotti ottenuti da fonti non animali come la soia, al posto di uova o carne).

  • Ingredienti per 6 persone - Tempo di preparazione:
    Cosa serve:
  • › 3 cipolle medie, affettate sottilmente
  • › 2 cucchiai di olio d'oliva
  • › 1 tazza media di kasha (grano saraceno)
  • › 1 uovo grande
  • › 8 funghi champignon bianchi
  • › 2-1/2 tazze di brodo di pollo (fatto in casa o a basso contenuto di sodio comprato al supermercato)
  • › Pepe nero
  • › Sale (se si utilizza il brodo fatto in casa)

ecco come fare..

1

In una casseruola pesante, scaldate l'olio e aggiungere la cipolla. Lasciate soffriggere a fuoco lento fino a quando la cipolla non è imbiondita. Nel frattempo, in una terrina unite il kasha e l'uovo sbattuto, versate il composto in una padella e cuocete a fuoco moderato fino a quando i chicchi di grano saraceno appaiono ben separati. Successivamente, versate il tutto nella casseruola con i funghi, il brodo e 1/2 cucchiaino di pepe nero. Mescolate.

2

Fate cuocere per 40-45 minuti, mescolando una o due volte, o comunque fino a quando tutto il liquido viene assorbito e il kasha appare morbido.
Servite da solo, come un tradizionale risotto, o come contorno, perfetto per accopmpagnare qualsiasi arrosto o grigliata di carne o pesce.

3

Il sapore del kasha, simile a quello delle nocciole, è ideale per dare sapidità  a cibi dal gusto piuttosto neutro come la pasta, utilizzata aper la preparazione del Kasha Varnishkes.

Come fare la Kasha con funghi: Un consiglio!

La Kasha con funghi e cipolle caramellate, un piatto gustoso, facile da realizzare e particolarmente adatto alla stagione fredda.

Heii aspetta! Ti va di contribuire?

Vogliamo rendere questa guida più utile e dettagliata possibile, se c'è qualcosa che vuoi aggiungere o correggere lo puoi fare compilando il form sotto il contributo sarà approvato con il tuo nome!

Proponi il tuo contributo!
Hai trovato utile questa semplice guida? - Twittalo come vuoi!
Dillo @risorseinrete
RISORSEINRETE.NET GUIDE SU COME FARE A..