Come risparmiare sulle bollette

Chi no vorrebbe risparmiare sulle bollette? Ma come fare? Leggi questi utili accorgimenti delle volte anche banali, che voi non lo sospettate ma fanno tanta differenza sulle bollette

Condividi "Come risparmiare sulle bollette" con i tuoi amici sarà utile anche a loro!

Attiva Disattiva

Come risparmiare sulle bollette

Come risparmiare sulle bollette

In tempi di crisi (ma anche no) che per noi si traduce in spese uguali ma con meno soldi e zero lavoro ci perseguita e dobbiamo inventarci modi sempre nuovi per risparmiare.
La nostra più grande afflizione sono le bollette che aumentano sempre di più, infarcite di tasse, bollette su tutto un altro anche sull'aria che respiriamo.
Quindi cerchiamo sovente di mettere un freno ai consumi per pagare di meno.
Già ma come si risparmia sulle bollette? La corrente ci serve, l'acqua ci serve, il gas pure, è vero ma ci sono degli accorgimenti delle volte anche banali che voi non lo sospettate ma fanno tanta differenza!
Seguiteci vi spieghiamo come risparmiare sulle bollette.

 

ecco come fare..

1

Attenzione al frigo

Indispensabile, ci infiliamo l'impossibile dentro, molti lo definiscono "l'anticamera della spazzatura" perchè ci finiscono avanzi di tutti i tipi che nessuno finirà e frutta e verdura sovente dimenticate destinate a marcire.
Risparmiare sul frigo si può, il segreto è tenerlo aperto il meno possibile perchè più lo si tiene aperto più energia consuma per rpristinare la temperatura interna. Lo sapevate inoltre che il freezer pieno consuma meno del freezer vuoto?
E certo ci vuole meno energia per raffreddare tante cose che si tengono congelate fra loro. Dicasi altrettanto per il frigo: se avete del cibo surgelato da scongelare ponetelo la notte prima nel frigo lui si scongela e rilascia il freddo facendo consumare meno energia all'elettrodomestico.

2

Risparmia sul riscaldamento

Che sia a gas o elettrico costa. Tenete il più possibile chiuse  porte e finestre, tappate gli spifferi con i paraspifferi e tenete una temperatura in casa non troppo alta che non fa per altro bene alla salute. Non lasciate il riscaldamento acceso in una stanza in cui non sostate quasi per nulla.

 

3

Che tipo di lampadine usi?

Controllate che le vostre lampade siano a risparmio energetico, se non amate usare il pc o guardare la tv al buio (o il buio di per sè) ci sono in vendita delle mini abat-jour in ceramica da muro che diffindono una luce tenue e consumano meno di una lampadina normale. Non lasciate le luci accese in stanza in cui non vi trovate.

 

4

Elettrodomestici: gli elettrodomestici in generale vanno usari con parsimonia se è necessario. Se avete una tariffa a fasce preferite usare la lavatrice la notte. La lavastoviglie è una buona cosa ma se avete un enorme carico di piatti. Il forno elettrico ventilato può essere spento anche un quarto d'ora o più prima del termine della cottura poichè essendo molto caldo all'interno l'alimento continua a cuocere. Ricordate inoltre di mettere sempre i coperchi sulle pentole per risparmiare gas!E' meglio scegliere uno scaldabagno di piccola portata se si è pochi in famiglia ed è bene lasciarlo sempre acceso piuttosto che fare accendi e spegni, consuma meno.

 

5

Risparmiare acqua

Applicate i rompigetto nei rubinetti per risparmiare sull'acqua, evitate tutti gli sprechi. Usate l'acqua in cui avete cotto gli ortaggi sfreddata per annaffiare le piante e se potete cercate di recuperare l'acqua piovana per conservarla ed innafiare l'orto nei giorni seguenti. Potete approfondire l'argomento leggendo come non sprecare l'acqua

 

6

Attenzione ai led rossi!

Un trucco per risparmiare corrente elettrica è quella di spegnere tutti quei elettrodomestici in standby come la tv, il forno a microonde, la macchina per il caffè, il computer, la stampante ecc.. attenzione non basta spegnerli con il pulsante ma bisogna togliere completamene la spina.
Sembra una stupidaggine ma guardando questo interessantissimo video si avranno le idee molto più chiare!

 

Come risparmiare sulle bollette: Un consiglio!

Effettuate dei preventivi presso diverse società di luce, acqua e gas (edison, enel energia, eon, surgenia, eni ecc..) e scegliete quella con la tariffa migliore rispetto alle vostre necessità - per i nuovi clienti provenienti da altri operatori ci sono buoni sconti. Effettuate sempre dei controlli negli impianti per evitare dispersioni.

Heii aspetta! Ti va di contribuire?

Vogliamo rendere questa guida più utile e dettagliata possibile, se c'è qualcosa che vuoi aggiungere o correggere lo puoi fare compilando il form sotto il contributo sarà approvato con il tuo nome!

Proponi il tuo contributo!
Hai trovato utile questa semplice guida? - Twittalo come vuoi!
Dillo @risorseinrete
RISORSEINRETE.NET GUIDE SU COME FARE A..