Come essiccare le arance

Condividi "Come essiccare le arance" con i tuoi amici sarà utile anche a loro!

Attiva Disattiva

Come essiccare le arance

Come essiccare le arance

Sei in un periodo molto creativo? Si approssima una festa importante e vuoi dedicarti a qualche simpatica decorazione naturale fai da te? Abbiamo un'idea da suggerirti: come essiccare le arance. 
Mettiamo che sia Natale: come resistere alla tentazione di decorare casa vostra? Specie con i bambini in giro poi. Dunque collane di pop corn ma anche di arance essiccate che sono colorate e profumate, mazzolini di vischio e finti cristalli di neve alle finestre. O magari, ad esempio, è Halloween: fantasmini di stoffa bianca appesi alle finestre, ghirlande di arance essiccate alla porta o magari festoni, pipistrelli neri di carta, una zucca sorridente che s'illumina di notte con una candela. Oppure potete usarle come altre decorazioni, per i pacchetti regalo ad esempio o dei centro tavola.

E che dire dei pout pourri? Eleganti, profumati, carini, danno un tocco personale all'arredamento. E costano anche parecchio, ma tu puoi farli a casa: con le arance essiccate, i fiori secchi come i petali delle rose, le stecche di cannella e le stelle di anice, la nervatura delle foglie (attenzione sono molto delicate) ed i chiodi di garofano, un bel recipiente di vetro o ceramica et voilà! Pronto e profumato, carino anche da regalare.

Secondo voi mi ci sono cimentata? Per forza e quindi ecco la mia guida su essiccare le arance in modo facile. Naturalmente questa tecnica può essere adoperata anche per essiccare i limoni, i mandarini ed i pompelmi.

 

ecco come fare..

1

Prendiamo le arance ed affettiamole a rondelle, non più spesse di 2 centimetri. Quindi poniamo le fette fra due fogli di carta assorbente per tamponare il succo (il canovaccio magari no che si macchia). 

 

 

2

Copriamo il fondo di una teglia con della carta da forno, disponiamole all'interno in file e poniamo il tutto in forno. Quindi accendiamolo a circa 100° per almeno due ore, voltandole con una pinza di tanto in tanto. Attenzione: non devono diventare nere.

 

3

A questo punto le estraiamo dal forno e le poniamo in luogo ventilato, magari al sole, per completare l'essiccazione, per almeno una settimana voltandole spesso. Devono essere perfettamente secche o marciranno. Terminiamo con uno spruzzo di lacca, o una spennellata di vernice finale, e lasciamo almeno un altro giorno all'aria.

 

4

Altro metodo: prendete le fette di arancia e dopo averle asciugate ponetele su un vassoio resistente al calore sopra un termosifone per almeno dieci giorni, sempre voltandole ogni tanto. Quindi procedete come sopra descritto.

 

5

Terzo metodo: prendete un recipiente capiente in cui disporrete le fette d'arancia asciugate, coprite con una lastra trasparente e ponete al sole per almeno venti giorni, sempre voltandole ogni tanto.

 

Come essiccare le arance: Un consiglio!

Potete modellare le fette di arancia usando delle formine dei biscotti, ritagliando i bordi oppure dare una spennellata di glitter a vostro piacere. Quindi potete metterle nel pout pourri oppure farci passare dentro un filo e farne festoni, magari da appendere alle piantine di casa. Con il metodo del termosifone le fette ovviamente vengono meno scure ma occorre pazienza e controllo per evitare che ammuffiscano. Ricordate che più le fette sono spesse e più tempo impiegheranno ad asciugare.

Heii aspetta! Ti va di contribuire?

Vogliamo rendere questa guida più utile e dettagliata possibile, se c'è qualcosa che vuoi aggiungere o correggere lo puoi fare compilando il form sotto il contributo sarà approvato con il tuo nome!

Proponi il tuo contributo!
Hai trovato utile questa semplice guida? - Twittalo come vuoi!
Dillo @risorseinrete
RISORSEINRETE.NET GUIDE SU COME FARE A..