Come arredare la casa secondo la cromoterapia

Condividi " Come arredare la casa secondo la cromoterapia" con i tuoi amici sarà utile anche a loro!

Attiva Disattiva

Come arredare la casa secondo la cromoterapia

 Come arredare la casa secondo la cromoterapia

La parte più affascinante dell'avere una casa nuova e vuota a disposizione ma anche la più complessa è quell'arredamento. Certo tutti noi abbiamo un nostro stile in cui c'identifichiamo ma nel mare di stili, di tipologie e di cose di cui tener conto districarsi fra mobili, colori e tessuti è veramente un'impresa ma se voi non avete uno stile già predefinito o un'idea chiara ma ad esempio siete sensibili ai colori potreteste adeguare il vostro stile al principio della cromoterapia. Secondo la cromoterapia i colori influenzano la nostra psiche che a sua volta influenza il nostro stato di benessere, dunque ad ogni colore si assoccia una proprietà, il tutto tenendo conto dei chackra ovviamente che sarebbero i principali centri dell'energia del nostro corpo ai quali viene assocciato ad ognuno un colore.

  • Cosa serve
  • › casa
  • › pareti bianche
  • › mobili
  • › biancheria di casa

ecco come fare..

1

Rosso: (primo chackra) è il colore della passione e dell'energia dunque lo si può scegliere come decorazione o tinta in camera da letto se vogliamo essere più passionali ma chiaramente influerenzerà il sonno, meglio optare per le lenzuola mentre se è nella tonalità di rosa chiaro o rosa antico allora è l'ideale per curare l'insonnia. Ideale come tinta per la cucina magari dove specie la mattina c'è bisogno di molta energia.

2

Arancione: (secondo chackra) è il colore dell'ottimismo, dell'allegria quindi se siete persone che hanno bisogno di una supplementare dose di ottimismo potete sceglierla come colore per l'ingresso o magari per i tappetti ed i tendeggi.

3

Giallo: (terzo chackra) è il colore che si assoccia alla concentrazione ed all'attenzione perciò molto adatto ad uno studio o ad un ufficio, ideale anche per i luoghi di studio dei ragazzi.

4

Verde: (quarto chackra) è il colore del relax della tranquillità ottimo per le pareti della camera da letto (specie se avete difficoltà nel dormire) o anche per quello del bagno pensiamo alle pareti sempre, cero ma anche ai mobili chiaramente, anche se nel bagno è consigliato anche un bel tono verde acqua o verde marino.

5

Blu: (quinto chackra) questo colore è sinonimo di calma e relax ed è il colore ideale contro l'agitazione e lo stress quindi è indicato sia per il bagno che per la camera da letto. Nelle sfumature dell'azzurro è il colore ideale per la meditazione.

6

Indaco: (sesto chackra) è un colore capace di rilassare e di toccare le corde della nostra spiritualità quindi diremmo che è un colore interessante per una zona in cui magari leggiamo, riposiamo, ascoltiamo musica o creiamo quindi magari un salotto.

7

Viola: (settimo chackra) è il colore antistress ed anticollera ma è anche il colore della riflessione e della meditazione anche qui ideale per una zona tutta nostra.

Come arredare la casa secondo la cromoterapia: Un consiglio!

Ricordate sempre che s'intendono pareti e soffitti ma anche mobili e pavimentazione oltre che alla biancheria della casa quindi lenzuola, asciugamani, tende, tovaglie e copridivani. E all'aperto? Ovviamente c'è l'arredamento da giardino con gazebo, poltroncine e i vasi per i fiori, le fontane etc... Non scadiamo ovviamente nel monocromatico ma diamo sfogo alla nostra fantasia e lasciamoci guidare dal nostro spirito e dalla nostra voce interiore.

Heii aspetta! Ti va di contribuire?

Vogliamo rendere questa guida più utile e dettagliata possibile, se c'è qualcosa che vuoi aggiungere o correggere lo puoi fare compilando il form sotto il contributo sarà approvato con il tuo nome!

Proponi il tuo contributo!
Hai trovato utile questa semplice guida? - Twittalo come vuoi!
Dillo @risorseinrete
RISORSEINRETE.NET GUIDE SU COME FARE A..